Scuse utilizzate dagli uomini per non fare sesso

Si tende sempre a pensare che siano le donne quelle più restie a negare una serata di sesso. Invece non è sempre così. Molto spesso anche gli uomini non hanno voglia di intimità e hanno la stessa fantasia femminile nell’inventare scuse, secondo loro, inattaccabili.


iscriviti ora su incontri-casuali.eu

Ma perché un uomo non ha voglia di fare sesso? Quando bisogna far scattare il campanello d’allarme e pensare che qualcosa non funzioni nella coppia? Oppure quando ci si deve rendere conto che la persona con cui si sta uscendo non è interessata a concludere e quindi è meglio rivolgere le proprie attenzioni altrove?

Uomini: anche loro, a volte, non hanno voglia

Le donne, generalmente, hanno un appetito sessuale meno intenso e meno frequente. Si tratta di un fenomeno assolutamente fisiologico ed è legato al quadro ormonale femminile.

Infatti, le donne producono solo una minima parte di testosterone, l’ormone responsabile del desiderio sessuale, soprattutto nella seconda parte del ciclo mestruale.

L’uomo, invece, ne ha una produzione massiccia e costante, specie dai 16 ai 35 anni. Quindi non è tanto la donna che ha meno voglie sessuali quanto l’uomo che ne ha sempre una quantità identica ogni singolo giorno della sua vita.

Tuttavia, cause fisiche o ambientali, o ancora situazioni legate alla partner, possono far calare in lui desiderio e indurlo a cercare così poco la sua donna da farla arrivare a prendere l’iniziativa. A questo punto si nega, con una scusa.

le scuse degli uomini per non fare sesso

Le cause dei no degli uomini

Generalmente, quando gli uomini non vogliono fare sesso, le cause sono principalmente le seguenti:

un calo del desiderio dovuto a problemi fisiologici, ormonali;
uno stato di malessere fisico o psicologico;
poca attrazione fisica e sessuale nei confronti della sua donna;
fa sesso con un’altra persona.

Vediamo brevemente, punto per punto, e cerchiamo di capire come mai possano avvenire simili situazioni.

  1. Può essere che, attorno ai quarant’anni, il profilo ormonale maschile subisca una modifica importante, un po’ paragonabile alla menopausa femminile. Il tasso di testosterone si abbassa e si alzano invece i livelli di prolattina. Questo provoca un inevitabile calo del desiderio sessuale. Generalmente la cosa è transitoria nel senso che, con il tempo, l’uomo si abitua alla nuova situazione e ritrova il vigore originario, dopo un periodo di calo.
  2. La non voglia di fare sesso può dipendere da malessere. Quindi, se un uomo, per un periodo prolungato, almeno 3-4 mesi, si rende conto di non essere proprio più interessato alla ginnastica da camera, farebbe bene a prendere in considerazione l’idea di un check-up perché spesso, dietro questa indolenza, si cela qualche piccolo disturbo a livello ormonale, metabolico o psicologico.
  3. Non è assolutamente vero che gli uomini farebbero sesso con chiunque. Anzi, sono giustamente selettivi al pari delle donne. Se un uomo rifiuta è probabile che la donna che gli ha fatto un’offerta non lo soddisfi dal punto di vista dei canoni estetici o caratteriali. L’attrazione sessuale è qualcosa di sottile, che viaggia sì attraverso gli occhi e quindi la bellezza ma anche attraverso gli altri sensi: olfatto, gusto, tatto, udito. Un profumo non gradevole, una pelle che non piace accarezzare, una voce disturbante possono far sparire qualsiasi desiderio sessuale anche in un uomo.
  4. Purtroppo esiste anche la possibilità che gli uomini rifiutino il sesso perché hanno un’altra partner. E, di conseguenza, non hanno più voglia di farlo con la compagna di sempre.

Quali scuse sono le più gettonate dagli uomini per non fare sesso?

Per un uomo dire “non ho voglia di fare sesso” è piuttosto difficile.

Molti di loro sono legati allo stereotipo del maschio alpha che non rifiuterebbe mai un’ora di puro piacere e godimento.

Nella realtà, però, non è così. Perché anche loro giustamente hanno ritmi, gusti e voglie personali.

Quindi, per non dire un secco no, inventano scuse più o meno plausibili, alle quali spesso le loro compagne o partner credono senza colpo ferire.

Ho avuto una giornata pesante.

Il che può essere anche vero però, nella maggior parte dei casi, per l’uomo l’orgasmo rappresenta un modo infallibile di sciogliere lo stress. Tant’è che moltissimi uomini, fin da giovani, usano proprio la masturbazione quando non riescono a dormire perché troppo stanchi o troppo sotto pressione.

Quindi, se la scusa della giornata faticosa viene riproposta un po’ troppo spesso, forse è il caso di farsi due domande. E cercare di capire quale sia il vero motivo delle sue giornate pesanti: forse, ciò che gli pesa, è proprio la relazione.

Non voglio affrettare le cose.

Molto spesso, uomini appena conosciuti, cercano un approccio fisico subito, già al primo appuntamento, cosa che può mettere in imbarazzo una donna.

Quando si trova un uomo che invece non accenna a provarci nel corso dei primi appuntamenti si è portate a pensare che sia il classico gentiluomo. A volte è certamente vero, altre volte, invece, significa semplicemente che pur apprezzando la compagnia non è particolarmente attratto fisicamente.

Magari sta usando tutta la sua buona volontà per guardare oltre, per non essere superficiale, per vedere se al di là della scarsa attrazione fisica può trovare valori più concreti per una bella storia.

Tuttavia, se ci si incontra con un uomo per un appuntamento un po’ di volte e non si fa cenno al sesso o se, peggio ancora, si fa la prima mossa e ci si sente dire che non è ancora giunto il momento, è bene sapere che la vera ragione di tutto questo romanticismo è che non sta scalpitando dalla voglia di avere un incontro ravvicinato.

Sono stanco, ho mal di testa…

Scuse tipicamente femminili. Purtroppo, quando gli uomini non si impegnano neanche a trovare una scusa originale, ma ripiegano su quelle che si son sempre sentiti dire, è molto probabile che ci sia un’altra persona nella loro vita. E che il loro interesse, fisico e anche sentimentale, sia talmente ai minimi termini che non li invoglia neanche a trovare qualcosa di credibile da dire.

Cosa fare quando gli uomini inventano scuse?

Parlarne. Se si pensa che il proprio partner stia cercando di evitare l’incontro fisico ricorrendo a scuse e bugie, l’unica cosa da fare è affrontarlo a cuore aperto e cercare di capirne il motivo.

A volte questo rappresenta la fine di una storia o, comunque, una crisi.

Altre volte, invece, possono esserci motivazioni per le quali, in due, è più facile trovare una soluzione e ridare nuova verve e vivacità al rapporto.

Di sicuro, da donna, sentirsi rifiutare fisicamente è sempre qualcosa che fa male e destabilizza quindi è importante mantenere la lucidità e la calma e non prenderla troppo sul personale.

Importante anche cercare di non perdere l’autostima se parliamo di un uomo nuovo che rifiuta: non piacere a uno non significa non essere belle e sexy, significa semplicemente aver puntato sul cavallo sbagliato. E capita a tutte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.