Relazione a distanza: come fare sesso e mantenere viva la passione

La vita frenetica che viviamo in questo periodo storico, abbinata all’uso sempre più a largo spettro delle tecnologie e dei siti dating, porta moltissime persone a vivere relazioni a distanza.

iscrizione su incontri-casuali.eu
Se, da un lato, questa sembra essere una soluzione intrigante, che per alcuni è addirittura vantaggiosa rispetto al classico fidanzamento, si pone comunque il problema di mantenere una costante vita sessuale.

Come si fa a stare insieme a distanza senza mortificare la parte fisica di un rapporto? Si può? C’è qualche strategia da poter mettere in atto? La risposta è sì e le vedremo tutte nel corso di questo articolo.

relazione amorosa a distanza

Relazione a distanza verso relazione tradizionale

Secondo moltissime persone, vivere una relazione a distanza è un’esperienza sentimentale addirittura più appagante di un rapporto tradizionale. Cominciamo a capire come mai si instaurano fidanzamenti a distanza:

la scarsità di occasioni professionali porta le persone a trasferirsi sempre più spesso, abbandonando così la casa coniugale o, comunque, la città in cui risiede anche il partner;
ci si incontra e innamora sempre più spesso attraverso i siti di incontri e i Social, quindi è estremamente comune perdere la testa per qualcuno che abita da tutt’altra parte rispetto a noi.

Ed ecco alcune motivazioni che, chi vive una relazione a distanza, annovera tra gli imprescindibili vantaggi di questa scelta:

non vivere insieme la quotidianità evita che insorga la noia, l’abitudine e la routine, cose che spesso uccidono i rapporti e li rendono meno intensi;
mentalmente, sapere di essere liberi di fare ciò che si vuole perché la propria metà è lontana, rende ancora più dolce il sentimento che si prova verso la persona amata;
non abitare nella stessa casa tiene vivo il desiderio perché non si presentano quelle occasioni in cui non si è al massimo della propria bellezza e sensualità.

Ad esempio, vivendo insieme per molti mesi, capita sicuramente di farsi vedere dal partner quando si sta poco bene, si è stanchi, non si ha avuto voglia di aggiustarsi i capelli o il make up. A lungo andare, pare che queste piccole disattenzioni contribuiscano a offuscare l’immagine di donna/uomo desiderabile fisicamente agli occhi del compagno/della compagna.

Quando invece ci si vede solo occasionalmente, è normale che ci si presenti all’appuntamento sempre al massimo della forma e dell’estetica, curando i minimi dettagli e con la fisiologica voglia di fare sesso, quindi con un atteggiamento mentale e corporeo sensuale e provocante.

Il sesso a distanza

L’unico problema delle relazioni a distanza sembrerebbe essere la vita intima. Ma è davvero così?

Da un lato, avere un compagno o una compagna a centinaia o migliaia di chilometri, può far pensare che sia privilegiato il lato comunicativo, emozionale e di dialogo del rapporto a scapito di quello sessuale.

In fin dei conti, oggigiorno, grazie agli smartphone, a Skype e ai social è possibile sentirsi per tutto il tempo che si desidera in maniera gratuita. Quindi, la comunicazione e l’affettività non sono assolutamente minate dalla distanza oggettiva.

Ma per il sesso come si fa? Ebbene, pare che il virtual sex tra partner che vivono lontani sia perfino più intrigante, passionale ed eccitante dei rapporti consumati, spesso controvoglia, da persone che condividono lo stesso tetto o che, comunque, si possono vedere tutte le volte che vogliono.

Il sesso con un partner a distanza

In aiuto alle coppie che vivono distanti arriva, come sempre, la tecnologia. Alcuni fidanzati a distanza preferiscono parlarsi in modo erotico, altri inviarsi foto, altri ancora videochiamarsi per masturbarsi contemporaneamente mentre si guardano.

Ognuno ha le sue preferenze e trova il suo canale comunicativo privilegiato o, ancora meglio, li sperimenta tutti a rotazione, così da non far mai subentrare la noia.

Vediamo tutte le opzioni che si hanno a disposizione, per non far calare la passione anche quando non ci si può incontrare fisicamente.

La chat erotica

Un modo estremamente intrigante di vivere il sesso a distanza è la classica chat erotica che, in caso, può evolvere nella telefonata. Si tratta semplicemente di esprimere fantasie scrivendosele su WhatsApp, Messenger o tramite un qualsiasi sistema di messaggeria istantanea.

Spesso, scrivendo i propri desideri sessuali, si riesce addirittura a esprimere fantasie che, da vicino, si avrebbe timore o vergogna di palesare. Invece, parlare di sesso o scrivere di sesso con il proprio partner, aiuta a mettere anche nuove basi per gli incontri fisici veri e propri, che ogni volta saranno arricchiti grazie ai particolari svelati nelle conversazioni.

Foto e video

Un altro sistema molto efficace di mantenere viva la passione nei rapporti a distanza è stupire il partner inviandogli/le qualche foto o video sexy. Non c’è nulla di più eccitante di svegliarsi e trovare sul cellulare una foto osé della persona che si ama e che si sta aspettando di incontrare.

Si possono inviare foto o video, magari divertendosi a giocare con il proprio corpo e la propria sensualità, facendo inviti e richieste esplicite, promettendo qualcosa per la prossima volta che ci si vedrà di persona.

Questo atteggiamento provoca nell’altro un crescendo di attesa, di emozione e di desiderio che esploderà poi al momento opportuno, quando finalmente potrete stare insieme per qualche ora o qualche giorno.

La videochiamata erotica

Grazie alle nuove tecnologie, ad esempio Skype o le videochiamate, è possibile fare sesso anche a distanza, avvalendosi di un po’ di fantasia. Le videochiamate permettono di vedersi in tempo reale, annullando anche la distanza visiva.

Molti fidanzati a distanza amano videochiamarsi e masturbarsi insieme, stimolandosi a parole l’un l’altro. Guardare il proprio partner provocarsi piacere grazie alle proprie indicazioni e suggerimenti è, per molti, un’esperienza di raffinato e intenso erotismo, che spesso ha qualcosa in più rispetto all’atto sessuale vero e proprio.

Inoltre, questo modo alternativo di fare sesso presenta un vantaggio non indifferente, tant’è che spesso fa parte degli “esercizi” suggeriti dai sessuologi per riportare in auge una vita sessuale un po’ spenta e annoiata.

Suggerendo al partner cosa fare per provocarsi piacere, e guardandolo masturbarsi, si capisce e intuisce quali sono le sue zone più sensibili, i movimenti delle mani che lo/la fanno impazzire.

Queste informazioni possono essere usate poi durante i rapporti veri e propri, rendendo la propria vita sessuale ancora più completa e appagante per entrambi.

La lontananza non è più un problema

Al giorno d’oggi, quindi, la lontananza non è più un problema per i sentimenti, siano essi profondi e affettuosi, siano esclusivamente basati sull’attrazione fisica e sul desiderio reciproci.

Se ci si trova ad affrontare un rapporto a distanza, anche solo momentaneo, non bisogna perciò avere paura che la qualità dell’intesa possa essere compromessa o che la relazione sia destinata a finire. Anzi, come abbiamo visto e spiegato, ci sono alte probabilità che l’unione reciproca, la voglia e il desiderio aumentino, rendendo la relazione ancora più intensa, coinvolgente e stuzzicante.

Se vi capita di provare attrazione per qualcuno conosciuto su un sito di dating o su un social, pertanto, non precludetevi questa possibilità.

Certo, a livello pratico organizzarsi per gli incontri, vivendo in due città diverse, potrebbe richiedere un po’ di impegno in più: tempo da investire, spese per aereo o treno.

Tuttavia, quando questi sacrifici si fanno tra una sessione di sesso a distanza e l’altra, che accendono i sensi e i desideri, e per qualcuno che ne vale la pena, il peso della fatica non si sente più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.