Lei fa l’amore per la prima volta: ecco cosa sapere

Hai iniziato una relazione con una ragazza che ti piace tantissimo ed è arrivato il momento di far evolvere il vostro sentimento anche a livello fisico. Tutto normale e fisiologico, anzi, perfetto. Qual è il problema? Lei fa l’amore per la prima volta. Come ti devi comportare per affrontare al meglio questa situazione e far sì che per lei sia un’esperienza positiva, piacevole e indimenticabile?

iscrizione su incontri-casuali.eu

La prima volta di una donna: cosa succede

Non bisogna vergognarsi di ammetterlo. L’educazione sessuale in Italia è ancora molto nebulosa e, in moltissime famiglie, il sesso è un argomento tabù. Molti ragazzi non hanno la più pallida idea di come funzioni il corpo femminile, non per colpa loro, ma a causa della società familiare e scolastica che spesso può essere restrittiva, per non dire bigotta.

Lei fa l'amore per la prima volta

È normale che un ragazzo giovane abbia molti dubbi rispetto l’anatomia femminile e, in certi casi, il problema riguarda anche uomini più adulti, soprattutto se non hanno avuto tantissime esperienze nella loro vita. La perdita della verginità femminile è un discorso piuttosto delicato e difficilmente viene affrontato. Ecco cosa succede e perché:

la donna vergine ha una membrana che protegge l’interno della vagina, molto elastica e sottile, chiamata imene;
durante il primo rapporto l’imene si rompe ed è normale che avvenga;
questo comporta una perdita di sangue, che può essere impercettibile o più copiosa, a seconda di quanto l’imene è vascolarizzato.

Attenzione però perché, come in tutte le cose, ci possono essere delle eccezioni. Ad esempio, in pochi sanno che non tutte le donne hanno l’imene. Alcune ne sono sprovviste e questo non è assolutamente un problema. Quindi, se la tua ragazza ti dice di essere vergine ma durante il primo rapporto non incontri resistenze e non noti perdite di sangue, evita di darle a priori della bugiarda, perché potrebbe avere ragione lei.

Inoltre, non sempre questa perdita di sangue c’è. A volte l’imene è talmente sottile che la sua rottura non provoca nessun sanguinamento. Al contrario, può succedere che invece il sangue sia piuttosto abbondante, tipo un flusso mestruale. Anche in questo caso è da ritenersi un fenomeno normalissimo, non pericoloso e che rientra da solo nel giro di poche ore.

Lei fa l’amore per la prima volta: implicazioni psicologiche

Per quanto riguarda la parte fisica, perdere la verginità è una cosa naturale e tutto sommato semplice. Non dovete preoccuparvi o spaventarvi di fronte a una ragazza vergine. Fare l’amore è un atto naturale e tutti noi siamo stati creati per farlo in modo agevole e fisiologico. La parte più complicata del primo rapporto non è, infatti, quella fisica ma tutto ciò che avviene, a livello psicologico, nel cervello femminile. Spesso, le donne vergini sono combattute:

da un lato non vedono l’ora di sperimentare il sesso;
dall’altro hanno dubbi, paure e tentennamenti, quasi sempre riconducibili a un’educazione molto religiosa o comunque ferrea o alla paura di essere deluse, sia fisicamente che sentimentalmente.

Per una donna, donare il proprio corpo è un atto d’amore che quasi sempre è accompagnato a delle aspettative sentimentali. Il terrore che il primo uomo a cui si concede possa, il giorno dopo, dimenticarla o farla soffrire, è di certo l’ostacolo più difficile da superare durante un rapporto.

Un consiglio

Se per lei è la prima volta, e tu non sei sicuro di poter soddisfare le sue aspettative soprattutto affettive, piuttosto lascia perdere. La prima volta è per tutti, ma soprattutto per le ragazze, un momento indimenticabile che segnerà il proprio modo di vivere la sessualità futura. Sfruttare, usare una donna vergine per un capriccio passeggero è un comportamento scorretto perché significa rovinarle tutta la visione del sesso, presente e futura.

La prima volta: vero o falso

Ci sono alcuni “miti” sulla verginità femminile, che è giusto smentire. Questo sia a scopo puramente informativo, sia per i ragazzi che per le ragazze che hanno deciso di vivere la loro prima volta, sia per evitare malintesi e malumori inutili nella coppia.

  1. Quando lei fa l’amore per la prima volta sente dolore.
    In realtà la vagina è abbastanza elastica per permettere a qualunque donna di fare l’amore, fin dalla prima volta, avvertendo esclusivamente piacere. Anche la rottura dell’imene, sottilissimo, è indolore. Quello che si prova durante il primo rapporto è un dolore dovuto, principalmente, alla tensione dei muscoli che la donna mette in atto anche inconsciamente per paura, perché sta affrontando qualcosa che non conosce, di nuovo. Per far sì che una ragazza possa godere appieno della sua prima volta, quindi, è importante rassicurarla a livello psicologico più che fisico. Questo può voler dire incoraggiarla, perché spesso la prima volta si ha paura di non essere all’altezza ma anche ribadirle più volte il sentimento che si prova per lei. In questo modo si renderà conto di star facendo l’amore con qualcuno che la ama e la rispetta e “accetterà” a livello inconscio il sesso, il che produce un immediato rilassamento muscolare.
  2. Le perdite di sangue possono durare come un ciclo mestruale.
    Vero e falso. Come già detto, focalizzare l’attenzione sulla perdita o meno di sangue è un concetto davvero arcaico e superato. Una ragazza vergine può non perdere affatto sangue, avere piccole perdite o un flusso più intenso. Sono tutte condizioni da ritenersi assolutamente normali. Alcune donne, dopo aver fatto sesso la prima volta, possono avere piccole perdite rosa, rosse o marroncine per qualche giorno, simili a spotting. Anche questo è normale e dipende esclusivamente dallo spessore dell’imene e dalla capacità soggettiva di cicatrizzazione.
  3. La prima volta non c’è lubrificazione.
    Falso. La lubrificazione vaginale è data dagli estrogeni, presenti nella donna fin dalla pubertà. Se una ragazza vergine non riesce a raggiungere l’eccitazione non dipende dal non aver mai fatto l’amore ma dalla psiche. Probabilmente è agitata, spaventata, poco a suo agio.
  4. Le prime volte le donne non provano l’orgasmo.
    Falso anche questo. Anche l’orgasmo, sia nei maschi che nelle femmine, si sperimenta grazie all’auto-erotismo fin dalla pubertà. Spesso i primi rapporti sono anorgasmici perché la donna ha vissuto l’esperienza con ansia, paura o non sentendosi capita.
  5. Le prime volte una donna non resta incinta.
    Sembra strano, eppure questa convinzione è uno dei motivi principali di gravidanze indesiderate tra adolescenti. Molti ragazzi e ragazze pensano che durante i primi rapporti non sia possibile che si instauri una gestazione. Non è assolutamente vero. Una donna sviluppata, cioè che ha regolarmente le mestruazioni, può restare incinta anche al primo rapporto.
  6. Una ragazza vergine non può avere malattie sessualmente trasmissibili.
    Falso. Se non si è sicuri del proprio partner, o della propria compagna, bisogna sempre usare il profilattico. La candida, per esempio, è sessualmente trasmissibile ma si sviluppa anche senza fare sesso, per cause ormonali, batteriche o intestinali. Inoltre, anche una donna vergine può aver contratto MST da partner precedenti, magari facendo petting o sesso orale.

Tutte queste cose le diciamo perché la sessualità va vissuta con naturalezza e spontaneità ma anche con intelligenza. Purtroppo, i consultori sono pieni di giovanissimi che hanno contratto qualche virus esclusivamente perché non sapevano prevenirlo o non pensavano potesse essere contratto.

La prima volta di lei è sempre sgradevole?

Un altro falso mito è quello che la prima volta di una donna sia:

dolorosa;
senza orgasmo;
sgradevole.

Non è vero. Anzi, la maggior parte delle donne ricordano con tenerezza e commozione la loro prima volta. Può succedere che il sesso fatto per la prima volta risulti un’esperienza negativa per due motivi:

non si è convinte, quindi si ha paura o vergogna;
lui non è quello giusto, quindi non si crea la giusta complicità.

In conclusione, se hai deciso di fare l’amore con la tua ragazza e per lei è prima volta, tieni conto di alcune cose importanti. Rassicurala sui tuoi sentimenti, cerca di metterla a suo agio, non farle battute inopportune sulla sua inesperienza né tantomeno confronti con ex più scafate di lei.
La prima volta diventerà così un momento indimenticabile e meraviglioso per entrambi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.