Baciare fa bene: scopriamo i benefici del bacio

Il bacio: preludio del sesso, senza dubbio, ma anche gesto di grande affetto, puro e incontaminato. Il bacio è sicuramente uno degli atti d’amore più importanti.

iscrizione su incontri-casuali.eu

Saper baciare, o trovare gradevole il bacio di un’altra persona, è fondamentale per vivere in modo completo e soddisfacente qualsiasi tipo di rapporto affettivo, da quello amicale a quello più piccante.

Quante volte una nuova relazione si è arenata sul nascere proprio perché non si è trovato il giusto feeling baciandosi? E quanti rapporti finiscono nell’esatto momento in cui ci si rende conto che non ci si bacia più?

Il bacio: la storia

Il bacio è un atto universale. In qualsiasi parte del mondo ha, più o meno, lo stesso significato e viene dato nello stesso modo. Più che un gesto attrattivo e sessuale è proprio un modo di comunicare emozioni.

baciarsi fa bene alla salute
Stando alla letteratura, sia scientifica che narrativa, la pratica del bacio risalirebbe addirittura all’età preistorica. Già i nostri antenati, gli ominidi, usavano passare le labbra e la lingua sul corpo e sul viso dei loro simili, per comunicare affetto, protezione, supporto fisico e psicologico.

Anche nel mondo animale, seppure in modo leggermente diverso e con significati un po’ differenti da quelli che gli attribuiamo noi, esiste la pratica di “baciarsi”. Ad esempio, quando il nostro cagnolino ci lecca le mani, sta in effetti comunicandoci la felicità che prova nello stare con noi, il benessere per il contatto fisico, l’affetto.

Tanti tipi di bacio

Il bacio può avere svariate forme e diversi significati. Esistono tantissimi tipi di bacio:

quello che si dà ai figli, ai genitori, alle persone che si amano, che non incarna alcun genere di sentimento malizioso ma è un puro e casto atto d’amore incondizionato;
il bacio di rappresentanza, laddove si baciano le guance di qualcuno in segno di saluto, rispetto. In alcune culture, per esempio quelle orientali, questo gesto è particolarmente importante e sentito. Si usa baciare le guance anche degli sconosciuti, soprattutto se hanno un ruolo sociale o istituzionale superiore al proprio. La stessa cosa avviene anche nella nostra cultura: pensiamo ad esempio al gesto di baciare la mano alle signore o alle figure importanti come il Papa;
il bacio affettuoso, che si dà sulle labbra, magari all’amico o all’amica speciale;
il bacio amoroso, detto anche “bacio alla francese”, che ci si scambia con il partner unendo le bocche e le lingue;
i baci a scopo sessuale, dati in qualunque parte del corpo e con passione, che sono generalmente il preludio di un rapporto fisico.

L’importanza del bacio nella coppia

Proprio per le mille implicazioni che incarna il gesto del bacio, all’interno di una coppia è fondamentale che ci sia la voglia di baciarsi spesso. Non solo perché il contatto di labbra e lingue è piacevole e stimola, a livello sensoriale e psicologico, il desiderio sessuale ma anche perché baciarsi è il gesto che esprime, più di tutti, amore, affetto, interesse.

Generalmente, il bacio è il primo contatto fisico che suggella l’inizio di un rapporto speciale tra due persone e resta, per tutto il tempo della relazione, il gesto più indicativo e importante del livello di passione esistente nella coppia.

Quante volte si è sentito dire: “Non ci baciamo più, qualcosa non va.” Paradossalmente, i problemi coniugali iniziano a preoccupare proprio quando diminuisce la voglia di baciarsi.

Spesso si accetta di buon grado una diminuzione del desiderio sessuale, del numero di rapporti, della loro intensità. Molto più preoccupante e angosciante è invece quando, in coppia, si smette di darsi dei baci. Il motivo è semplice da comprendere:

se manca il sesso, possono esserci diverse motivazioni. Il fisiologico calo del desiderio dovuto al tempo e all’abitudine, il poco tempo a disposizione, i figli che non lasciano intimità, qualche problematica di salute;
se mancano i baci, non esistono scusanti di sorta. Quando due persone non si baciano più il motivo è uno solo e, cioè, il disinteresse verso il contatto fisico e affettivo con l’altro.

Il bacio alla francese: brividi di passione

Il bacio alla francese è il classico bacio che ci si scambia con il partner. Un gesto esclusivo, riservato all’unica persona con la quale si ha confidenza fisica, attrazione e desiderio sessuale.

Spesso rappresenta un esplicito invito a un rapporto fisico e, generalmente, anche durante il sesso è un gesto che si ripete molteplici volte. In questo caso, il bacio non è solamente un gesto d’affetto e amore ma un vero e proprio preliminare che stimola il piacere e l’orgasmo.

Le labbra, la bocca e la lingua sono zone altamente erogene. Stimolarle mette in moto la maggior parte dei recettori del piacere. Quando si dice che “un bacio provoca i brividi lungo la schiena” è proprio vero. Infatti, baciarsi alla francese stimola la stessa parte del cervello che si attiva durante l’orgasmo.

Quando ci si bacia, la mente percepisce un piacere molto simile a quello che si prova al culmine del piacere sessuale e questo permette di “entrare nello stato d’animo giusto” per avere un rapporto intimo soddisfacente e appagante. Il bacio è quindi fondamentale nell’ambito di una buona e sana vita sessuale.

Tutti i benefici del bacio

Inoltre, baciarsi fa bene alla salute e questo lo dimostrano dati scientifici. Cosa succede durante un lungo bacio alla francese?

La pressione sanguigna si regolarizza, quindi raggiunge livelli ottimali per il benessere.
L’ipofisi inizia a produrre ossitocina, un ormone che l’essere umano secerne in condizioni di benessere e genera allegria, felicità, stati d’animo rilassati e sereni.
Si utilizzano tantissimi muscoli cranio-facciali. Questo non solo fa bruciare calorie ma dà lo stesso benessere che si prova quando ci si dedica all’attività fisica.
Il sapore e il profumo del partner provoca sensazioni gradevoli, piacevoli, benefiche.
Il significato psicologico del bacio fa sentire amati, protetti, desiderati.
Il contatto così intimo e importante con il proprio partner rassicura sul suo amore e sui sentimenti che prova, aiutando a sciogliere dubbi e angosce che potrebbero influire negativamente sui propri pensieri e sull’atteggiamento verso di lui.

Quando ci si bacia, quindi, non solo si sta compiendo un gesto in grado di regalare benessere fisico e personale ma si aiuta anche il partner a rilassarsi, a sentirsi sicuro della relazione. Questo contribuisce a stimolare entrambi a impegnarsi per far funzionare il rapporto, con benefici non solo a livello sessuale ma anche, e soprattutto, a livello affettivo e condivisivo.

Il bacio e il sesso

Se invece parliamo di bacio come preludio al buon sesso, il discorso diventa ancora più interessante. Invitare il partner ad avere un rapporto partendo con un bacio è, senza dubbio, il modo più efficace e sicuro di ricevere un “sì”.

Baciarsi mette in moto tutte le sensazioni correlate al desiderio sessuale e stimola nell’altro la voglia di andare oltre. I preliminari non dovrebbero mai essere trascurati e, proprio in questo contesto, il bacio dovrebbe essere il gesto principale.

Non si parla solo di bacio sulla bocca o alla francese. Se lo scopo è quello di avere un rapporto completo, i baci dovrebbero essere tanti, sparsi su tutto il corpo del partner, zone erogene e intime incluse.

Questa tipologia di bacio è, universalmente, riconosciuta come preliminare più piacevole e in grado di donare sensazioni spesso anche più forti e intense di un vero e proprio orgasmo. Baciarsi durante il rapporto sessuale, inoltre, aiuta a mantenere il giusto grado di relax. Questo aiuta:

le donne a sentirsi rassicurate e protette, favorendo il raggiungimento del piacere;
– gli uomini a sentirsi apprezzati e valorizzati, diminuendo le possibilità di eiaculazione precoce, difficoltà di erezione o anorgasmia.

I baci dopo il rapporto sessuale

Soprattutto per le donne, è importante anche la fase post-rapporto sessuale. Baciarsi dopo aver fatto l’amore è fondamentale per suggellare l’importanza dell’atto appena compiuto. Si tratta di un modo di coccolare il partner, di ringraziarlo per il piacere appena ottenuto, di farlo sentire importante, unico, speciale.

Concedersi un lasso di tempo per scambiarsi effusioni affettuose dopo aver fatto sesso è un lusso a cui non si dovrebbe mai rinunciare, tanto per se stessi quanto per l’altro. Baciarsi dopo il coito significa sottolineare ulteriormente il proprio amore, far capire all’altro che il sesso è stato condito soprattutto da un sentimento d’affetto, mettere in luce la parte emozionale del rapporto e non esclusivamente quella fisica.

Bisogna ricordarsi che il bacio è spesso l’ago della bilancia che decreta quanto sia importante una storia. Se, improvvisamente, non si prova più desiderio o piacere nel baciare il partner, se ci si “dimentica” di farlo durante la giornata o quando si sta insieme, probabilmente è arrivato il momento di fermarsi a riflettere e fare un check up del proprio rapporto.

Purtroppo, quasi sempre, quando si perde interesse al bacio è perché si sta perdendo interesse verso la persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.